Ondateatro in

DOLCEMIELE

Dolcemiele è una maestra e come tutte le maestre – quelle buone – cerca di comprendere e andare incontro ai suoi alunni. Una maestra così è la maestra che ogni bambino vorrebbe ma, come spesso succede, chi aiuta gli altri spesso non aiuta sé stesso. Chissà se una bambina un po’ particolare, riuscirà a comprendere lei?
Il racconto che prende vita, parte dalla suggestione legata al romanzo “Matilde” di Roald Dahl. È la storia di Dolcemiele, Matilde e altri personaggi che, con l’avanzare della vicenda, svelano la storia della bambina, della maestra e delle loro famiglie che si sciolgono per dar vita ad una nuova famiglia, meno convenzionale, nella quale regnano sostegno e amore. È una storia che racconta l’importanza dell’ascolto e della comprensione e, soprattutto, racconta che non sempre tutto è come appare.

Liberamente tratto dall’opera di Roald Dahl.
Di Silvia Elena Montagnini e Bobo Nigrone, con Silvia Elena Montagnini e regia di Bobo Nigrone.
Disegno luci di Simona Gallo e scene di Lisa Guerini.

Domenica 16 febbraio 2020 ore 17