+39 011.4347273

La storia del Teatro Murialdo

Il Teatro Murialdo è inserito nel contesto architettonico della Parrocchia di Nostra Signora della Salute. Nell’ambito delle celebrazioni del centenario della morte di San Leonardo Murialdo è stato totalmente restaurato e inaugurato nuovamente al pubblico il 30 marzo 2001.
Gli interventi di adeguamento hanno consentito da un lato di dotare la sala delle migliori attrezzature
tecniche e dall’altro di mantenere le originali strutture architettoniche, nel pieno rispetto delle normative di sicurezza. La sala dispone di 228 posti a sedere più un posto carrozzella, facilmente raggiungibile con un percorso dedicato.
Per poter soddisfare le ampie e svariate richieste dalle attività di spettacolo, la sala può essere utilizzata come:

  • sala cinematografica con propria cabina di proiezione e relativo impianto, corredato di proiettore 35 mm, dolby system e schermo motorizzato;
  • sala teatrale di superficie utile 50 m², retropalco, struttura a sospensione tipo americana con fari di scena, mixer luci a 12 canali, spogliatoi, aree tecniche e servizi igienici;
  • sala conferenze attrezzata con videoproiettore e lettore DVD.

Le Proposte

Oggi il Teatro Murialdo si conferma realtà del territorio attenta a proposte che favoriscono l’aggregazione e la crescita culturale, creativa ed emozionale di adulti e bambini. In questo luogo, l’Opera Torinese del Murialdo concretizza la sua vocazione all’educazione e alla formazione dei giovani passando anche attraverso canali forse non tradizionali, ma di forte impatto, come l’illusionismo, la giocoleria, il musical e in generale le arti sceniche.
Grazie ad alcuni importanti partner, il Teatro Murialdo diventa uno spazio dove è consentito lasciar posto all’immaginazione, scoprendo attività che favoriscono lo sviluppo delle potenzialità espressive e creative dell’individuo e possono essere di sostegno al processo di crescita dei ragazzi.